Silvia Campione

La moda tra arte ed espressione poetica


Silvia Campione nasce a Palermo nel 1976.

Frequenta l'Accademia di Belle Arti di Palermo, specializzandosi in olio su tela, decorazioni su corredo e borse. Si interessano a lei diversi critici d'arte per la sua anima artistica che spazia dal classico al naif. Le sue creazioni ricreano paesaggi ricchi di tonalità vivaci. Qualcuno ha detto che ha il pregio di fissare su tela quello che l’uomo sta relegando in un lontano ricordo.


Scrivono di lei:


“L'arte pittorica di Silvia Campione tende ad esternare quanto di più profondo, spontaneo, genuino ci sia nella sua esistenza di giovane donna. Nelle sue opere, l'alchimia dei colori e l'affollarsi delle forme, danno voce alla sua complessa vitalità (…) L'esplosione del colore è lo specchio dell'anima di Silvia Campione, che nel suo prossimo divenire saprà sicuramente rivelarci e regalarci emozioni nuove e significative” G. Cancilla.


“Le sue opere ricche di tensione emotiva, poiché in esse interagiscono fantasia e realtà, comunicazione ed espressione, dando vita ad un tessuto cromatico denso di umori. I paesaggi cromaticamente studiati per meglio veicolare le profondità del proprio animo ed esaltare la natura stessa" G. Bona.


“Le opere di Silvia Campione non sono una ricerca spasmodica del perfezionismo, dell'iperreale, del classico, ma sono il frutto del suo istinto spontaneo che si avvicina al naif” V. Conciatorio.